Carità

Amiamo Dio, fratelli miei, ma amiamolo a nostre spese, con la fatica delle nostre braccia, col sudore del nostro volto

San Vincenzo De Paoli

São-Vicente-de-Paulo.jpg

Conferenza
San Vincenzo De Paoli

San Vincenzo de Paoli (nome originale in francese Vincent de Paul), nato a Pouy il 24 aprile 1581 e morto a Parigi il 27 settembre 1660, è stato un presbitero francese, fondatore e ispiratore di numerose congregazioni religiose.

È stato proclamato santo il 16 giugno 1737 da papa Clemente XII. È considerato il più importante riformatore della carità della Chiesa cattolica. A proposito di lui, Papa Francesco ricorda: “San Vincenzo de Paoli ha generato uno slancio di carità che dura nei secoli”

Da quasi un secolo la Conferenza di San Vincenzo De Paoli opera nel territorio della parrocchia di San Daniele. Un attenzione particolare nell'attività della San Vincenzo è riservata ai malati e agli anziani (visita a domicilio e nelle Case di Riposo). Il 13 novembre 2019 è stata inaugurata la nuova sede in cui si smistano i capi di vestiario destinati alla Caritas di Cremona e i generi alimentari da distribuire alle famiglie in difficoltà della Parrocchia. Dal 2019 la Conferenza coordina l'attività del Doposcuola per accompagnare i bambini nello svolgimento dei compiti assegnati e per recuperare lacune nell'apprendimento. L'iniziativa è in collaborazione con la Scuola Primaria di San Daniele.

Per saperne di più

unnamed (4).jpg

Centro d'Ascolto
Sant'Omobono

Il Centro di ascolto fa dell'ASCOLTO il suo MODO PROPRIO di SERVIZIO. Il suo "fare" prevalente è l'ascolto, cuore della relazione di aiuto, dove chi ascolta e chi è ascoltato vengono coinvolti, con ruoli diversi, in un progetto che, ricercando le soluzioni più adeguate, punta a un processo di liberazione della persona dal bisogno.
Dall'Ascolto e dall’Accoglienza della persona conseguono le altre funzioni specifiche:
1. Presa in carico delle storie di sofferenza e definizione di un progetto di "liberazione".
2. Orientamento delle persone verso una rilettura delle reali esigenze e una ricerca delle soluzioni più indicate e dei servizi più adeguati presenti sul territorio.
3. Accompagnamento di chi sperimenta la mancanza di punti di riferimento e di interlocutori che restituiscano la speranza di un cambiamento, mettendo in contatto la persona con i servizi presenti sul territorio ed attivando tutte le risorse possibili.
4. Prima risposta per i bisogni più urgenti, sempre attraverso il coinvolgimento delle comunità parrocchiali e del territorio.

Beni-prima-necessità.jpeg

Aiuta una famiglia

santino.jpg

Alcune famiglie e persone anziane della nostra comunità sono in difficoltà economica. E' possibile aiutarle donando generi alimentari in occasione delle "Domeniche della carità" o depositando quanto si vuole donare all'altare di Sant'Antonio di Padova nella cesta apposita

La prossima domenica della carità sarà:

DOMENICA 12 SETTEMBRE 2021

RACCOLTA INDUMENTI USATI

In parrocchia si raccolgono indumenti da ridistribuire a chi ne ha bisogno o per sostenere la Caritas Diocesana nel suo impegno in aiuto delle persone senza fissa dimora o detenute in carcere. Gli indumenti devono essere in buone condizioni e puliti. Non è carità lasciare sacchi pieni di roba rotta e sporca ...

Gli indumenti vanno consegnati direttamente alle volontarie della Conferenza di San VIncenzo o al parroco.

Non si raccolgono materassi, suppellettili o mobili di alcun tipo. Grazie

images.jpg